San Pancrazio S.no, "Ricordi e pensieri"

Un caso di malasanità stroncò nel 2013 una lunga storia d'amore. Teresa Peluso Leo ha riportato in una raccolta di poesie, i suoi 43 anni accanto all'uomo della sua vita: Mimino Leo. Anche i suoi dipinti "raccontano" di un amore senza fine e di un'attesa che "a piccoli passi" la riportano a lui. Il 27/12/2017 "RICORDI E PENSIERI" ... in memoria di Mimino Leo. Presentazione della raccolta di poesie di Teresa Peluso Leo. Mercoledì 27 Dicembre, alle ore 17.30, a San Pancrazio Salentino, nell’ambito del Libro-Forum di “Salento InOpera”, presentazione della raccolta di poesie di Teresa Peluso Leo: "Ricordi e pensieri". Un’occasione per riflettere sul senso della vita e dell’amore. Una serata con i versi e i dipinti di Teresa Peluso Leo e con le note musicali di Pancrazio Leo, per ricordare un animatore sociale, organizzatore di eventi, fisarmonicista, persona dal cuore grande: Mimino Leo.
L'incontro si terrà c/o la sede dell'associazione "L'arte che accomuna" a San Pancrazio Salentino (Br) in via Caduti di via Fani n°6, ultima traversa della via Vecchia Veglie.
La bellezza di un luogo, il profumo del messaggio artistico, il richiamo della creatività, il calore della convivialità delle differenze, la struggente nostalgia di una persona innamorata del suo uomo, compagno di viaggio in 43 anni di umana avventura, saranno gli ingrediente di una serata davvero speciale. In questo laboratorio di pace, Teresa Peluso Leo, ci racconterà, in versi e dipinti, la sua storia d'amore senza fine che lega cielo e terra, in un dolce turbinio di emozioni, sentimenti, rimpianti e recriminazioni per una sanità pubblica che per Mimino è stata avversa. Dialogheranno con l'autrice: Annarita Miglietta e Rino Spedicato Declameranno le poesie: Anna Maria Peluso (Pittrice) e Antonella D'Alema (Attrice)

Info-Facebook: L'arte che accomuna – InOpera Salento - Amici Tonino Bello
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.